7 creative video efficaci (e perché)

4 minuti   Creatività

By Gabriele Agostinis

7 creative video efficaci (e perché)

Di cosa parleremo oggi

L’argomento di cui voglio parlarti oggi, in modo molto concreto, è come strutturare dei video con degli hook efficaci.

Lo faremo nel modo più semplice ed immediato: guardandoli ed analizzandoli!

Premessa

Se sei arrivato qui senza aver letto il mio precedente articolo sulla struttura delle creative video efficaci (lo trovi qui), ti consiglio di andare a darci una letta così da poter capire meglio di cosa stiamo parlando ed i termini che utilizzerò!

Partiamo quindi dal primo video.

Il countdown

L’hook del countdown, unito ad una scritta che ti invita ad aspettare, è utile a catturare l’attenzione dell’utente e tenerlo lì i primi, fondamentali, 4-5 secondi.

Nel body del video vediamo un’alternanza di scene rapide e di voci fuori campo che elencano tutte le caratteristiche del prodotto. Questo ci permettere di trasmettere molte informazioni senza mai stancare o annoiare lo spettatore.

CTA semplice, chiara, efficace. Non serve nulla di più, quando hai intrattenuto l’utente fino a quel punto, non serve dirgli altro che “compralo qui”.

La reazione

L’hook della reazione è uno dei più efficaci perché permette di creare subito empatia con l’utente che si immedesimerà nella persona che sta vedendo.

Nel body del video possiamo vedere come questa creative continui sul filone della realisticità, mostrando l’utilizzo del prodotto ed elencando le sue peculiarità in modo semplice e “terra-terra”. A volte vengono poste anche delle domande all’utente, così da coinvolgerlo ancora di più.

CTA pulitissima. Come nel caso sopra, non serve nulla di più.

Quando il tuo utente arriva lì non resta che dirgli “comprala” e aggiungere il tuo logo.

“Cos’ha fatto?!”

Uno degli hook più interessanti per video efficaci. Si crea una situazione assurda, al limite dell’incredibile, ma non insensata. Così facendo l’utente verrà incuriosito e rimarrà a guardare il video per capire il perché di questa scelta.

Nel body del video continua un dialogo tra la protagonista e l’utente, nel quale vengono elencate le caratteristiche del prodotto in modo sempre semplice e genuino. L’alternarsi di unboxing e scene con la protagonista, rende la comunicazione più sincera e reale.

CTA che parte dalla frase conclusiva, dove si crea una sorta di necessità di avere quel prodotto, accompagnata dal classico ed essenziale “shop now”.

Effetto wow

Questo tipo di creative, chiaramente, si può fare solo con dei prodotti che hanno come peculiarità il fatto di essere molto appariscenti nel loro prima-dopo.

Ci permette di bypassare la barriera del prima-dopo sfruttando l’effetto wow del prodotto.

Lato copy inserire cose come “Il più soddisfacente…….”, “All’inizio quasi non ci credevo”, “Un effetto incredibile su di me” può enfatizzare ancora di più il messaggio creando dei video efficaci.

Nel body del video abbiamo un UGC che mostra l’utilizzo del prodotto, una sorta di tutorial, che ci serve a farne capire la semplicità e l’efficacia immediata.

Inoltre viene utilizzata un’infografica per aiutare l’utente a scegliere il suo colore/modello, utile anche a far trasparire la grande gamma di prodotti/modelli a disposizione.

CTA essenziale, logo e  “shop now”. Niente di più, niente che distragga l’utente.

Hype del momento

In questo caso vengono sfruttati due momenti di hype: il Natale e la ricorrente promo annuale del brand.

L’utilizzo del regalo fatto con dei colori che richiamano al Natale, la scelta di una musica con un fake-drop iniziale, tiene l’utente lì perché lo incuriosisce.

Nel body del video abbiamo innanzitutto il proseguo della musica in trend il cui testo fa quasi da CTA, catturando l’attenzione e mantenendola sui prodotti che, nel mentre, vengono mostrati in rapida sequenza e seguendo il ritmo della canzone.

CTA nascosta. A differenza delle precedenti creative, in questo caso la CTA è inserita all’interno del video e non in conclusione con una splash image.

Urgency e scarcity vengono utilizzate già nelle caption, così da non rendere necessario il classico “shop now” di fine creative.

Target persona

Uno degli hook più efficaci, a mio avviso, è quello che targetizza già in partenza l’utenza. In questo caso fin dal primo istante possiamo capire che questo prodotto è specifico per un pubblico di viaggiatori. La cosa interessante è che viene mostrata una sua peculiarità fin dal primo istante, forte del fatto che sia uno dei suoi punti di forza maggiori.

Nel body del video abbiamo una carrellata di immagini quanto più realistiche e amatoriali possibili, un POV continuo del consumatore sul prodotto, così da potersi immedesimare nel viaggio e nell’esperienza in cui lo andremo ad utilizzare

CTA classica, come in buona parte dei casi precedenti, abbiamo il semplice “shop now” accompagnato precedentemente da una frase che crea la necessità dell’acquisto.

Fermati!

Se una persona ti dice “fermati!” tu che fai? Ti fermi!

Ecco la vera potenza di questo hook: ti cattura dicendoti di smettere di fare una cosa, di fermarti a riflettere o scoprire il perché.

Il video prosegue poi dando una spiegazione all’hook, quanto più sensata possibile, mostrando chiaramente il prodotto finale che andrà a sostituire quello che non va bene e che siamo abituati ad utilizzare.

CTA nascosta, quel “kick the tube” ci invita ad abbandonare il nostro prodotto classico. “Salva il pianeta” è una cta che, sul giusto target, converte quasi più di uno “shop now” perché va a colpire non lo stomaco ma il cervello ed il cuore del’utente.

Ora non ti resta che cominciare a creare i tuoi video efficaci!

Ci sono tanti modi per creare video efficaci che che colpiscano il nostro target.
In modo emotivo, esplosivo, curioso o istruttivo.

La cosa più importante è che al giusto target venga applicato il giusto stile comunicativo.
Parlare ai boomer in corsivoe o ai gen-z in modo lento e forbito, sono scelte poco efficaci e che ci porteranno difficilmente alla conversione.

Perciò studiamo bene il nostro pubblico e parliamo la sua lingua.

Quali tra questi suggerimenti per video efficaci ti è piaciuto di più?
Per qualsiasi confronto mi trovate sul mio IG @chiamatemicep o su LinkedIn!

Scritto da:
Gabriele Agostinis

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© Copyright 2024 © LOOP Agency Loop srl, Piazzale Clodio 22, 00195 Roma (RM) - CF e P.IVA 10041740969 - loopsrl@pecditta.com - RM-1551855
Privacy Policy - Cookie Policy

Powered by MarchettiDesign