Come creare una Landing Page per Lead Generation

3 minuti   Digital Strategy

By Giuseppe Paino

Come creare una Landing Page per Lead Generation

Di cosa parleremo oggi

Una landing page efficace è uno strumento potente per la generazione di lead di qualità. È la tua occasione di catturare l’attenzione dei visitatori e convincerli a fornire le proprie informazioni di contatto.

In questo articolo, esploreremo le migliori pratiche per creare una landing page che aumenti la qualità dei contatti, fornendo esempi reali che illustrano come implementare le strategie di successo.

Sia che tu sia un marketer esperto o alle prime armi, questa guida ti aiuterà a massimizzare il potenziale della tua landing page per ottenere risultati eccezionali.

 

Progettazione visiva e UX

La prima impressione conta e una progettazione visiva coinvolgente può fare la differenza tra un visitatore che abbandona immediatamente la pagina e uno che decide di rimanere.

Un errore però che vedo molto spesso è un forte focus sulla “bellezza” della landing tralasciando altri aspetti principali, per esempio l’usabilità.

Una buona UX (user experience) facilita la consultazione e la navigazione e generalmente favorisce la permanenza sulla landing page dell’utente e quindi la conversione: lavora molto su quest’aspetto.

Una buona UX (user experience) facilita la consultazione e la navigazione e generalmente favorisce la permanenza sulla landing page dell’utente e quindi la conversione: lavora molto su quest’aspetto.

Utilizza elementi visivi accattivanti come immagini di alta qualità, video brevi e grafiche rilevanti per catturare l’attenzione del visitatore (sempre prestando attenzione ai tempi di caricamento della pagina).

Ovvio, ma mai abbastanza, che ogni landing deve essere sempre “mobile first” e quindi super ottimizzata per la navigazione da smartphone.

Copy persuasivo e focalizzato sui benefici

Il testo della tua landing page deve essere persuasivo, chiaro e focalizzato sul valore che offri.

Il testo della tua landing page deve essere persuasivo, chiaro e focalizzato sul valore che offri.

Evita di essere eccessivamente verboso e concentrati su ciò che rende unico il tuo prodotto o servizio.

Utilizza titoli accattivanti, sottotitoli e punti elenco per rendere il testo più scansionabile e facile da comprendere.

Dai assoluta importanza ai benefici del tuo prodotto/servizio piuttosto che alle caratteristiche: l’utente vuole sapere come gli risolverai il problema e come cambierà la sua esperienza in meglio e non quanto sia tecnologico il tuo prodotto.

Ad esempio, se stai promuovendo una macchina del caffè, usa leve come “Prepara un caffè a casa tua come quello del bar” oppure “Prepara un cappuccino schiumoso in pochi istanti a casa tua”.
Proietta l’utente al risultato finale e ai benefici che ne trarrà!

Offerta irresistibile e incentivi

Per aumentare la qualità dei contatti, se possibile, offri un incentivo (lead magnet) che sia irresistibile per il tuo pubblico target.

Per aumentare la qualità dei contatti, se possibile, offri un incentivo (lead magnet) che sia irresistibile per il tuo pubblico target.

Può essere un ebook gratuito, una consulenza personalizzata o uno sconto esclusivo. Assicurati che il valore dell’offerta sia chiaro ed evidente sulla tua landing page.

Come ci insegna il famoso principio di reciprocità del buon Cialdini, un utente sarà più ben predisposto a lasciarci il suo contatto in cambio di un vantaggio.

Ad esempio, se sei un consulente finanziario, potresti offrire una guida gratuita su “Come pianificare la tua pensione per una vita felice e senza preoccupazioni finanziarie”.

Form di contatto con “frizione positiva”

Un form troppo semplice (nome, email) viene compilato molto più facilmente, ma ti riempie di lead inconsapevoli

Il form di contatto è una componente importantissima di una landing page per lead generation perché è proprio in questo momento che raccogliamo il contatto e, come detto all’inizio, non vogliamo solo lead, ma lead qualificate.

Un form troppo semplice (nome, email) viene compilato molto più facilmente, ma ti riempie di lead inconsapevoli. Dovresti comunque impiegare tempo e risorse per elaborarle (chiamata, mail, seconda, terza chiamata, perché non ti risponderà, altro sollecito mail, ecc.) per non portarti a casa niente.
Avrai perso tempo e risorse preziose!

Inserisci nel form della landing uno o più campi in cui chiedi informazioni strettamente connesse al tuo servizio.

Mettiamo il caso di voler raccogliere lead interessate all’installazione dei nostri pannelli fotovoltaici: potremmo inserire dei campi in cui chiediamo “Dove vuoi installare i pannelli?” oppure “Quanti metri quadrati hai a disposizione per l’installazione?”.

In questo modo se il nostro utente non è davvero interessato non potrà/saprà rispondere e non lascerà il contatto.

Risultato? Quasi la totalità delle lead sarà di buona qualità e il tasso di conversione aumenterà notevolmente.

Credibilità e testimonianze (social proof)

Per aumentare la fiducia dei visitatori e la qualità dei contatti, mostra elementi di credibilità come testimonianze di clienti soddisfatti, loghi di aziende con cui hai collaborato o riconoscimenti ottenuti.

Per aumentare la fiducia dei visitatori e la qualità dei contatti, mostra elementi di credibilità come testimonianze di clienti soddisfatti, loghi di aziende con cui hai collaborato o riconoscimenti ottenuti.

Questi elementi aiutano a confermare che il tuo prodotto o servizio è affidabile e di valore.

Ad esempio, una landing page di un servizio di hosting potrebbe mostrare testimonianze di clienti che elogiano l’affidabilità e il supporto tecnico.

Conclusione

La creazione di una landing page efficace per la generazione di lead è fondamentale per ottenere contatti di alta qualità.

Utilizzando una progettazione visiva coinvolgente, testo persuasivo, offerte irresistibili, form di contatto profilanti e testimonianze di credibilità, sarai in grado di massimizzare l’efficacia della tua landing page.

Ricorda di monitorare e testare continuamente le performance della tua landing page per apportare eventuali miglioramenti.

Seguendo queste linee guida e utilizzando gli esempi reali presentati, sarai sulla buona strada per ottenere risultati di successo nella generazione di lead di qualità.

Bene, come sempre spero di esserti stato utile. Ti ringrazio per l’attenzione e al prossimo contenuto.

Se hai domande o dubbi ti aspetto nei commenti.

Scritto da:
Giuseppe Paino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© Copyright 2024 © LOOP Agency Loop srl, Piazzale Clodio 22, 00195 Roma (RM) - CF e P.IVA 10041740969 - loopsrl@pecditta.com - RM-1551855
Privacy Policy - Cookie Policy

Powered by MarchettiDesign