Come testare correttamente le creative? Ti spiego il mio metodo passo dopo passo

6 minuti   Facebook Ads

By Gabriele Proietti

Come testare correttamente le creative? Ti spiego il mio metodo passo dopo passo

Ciao, in questo articolo voglio lasciarti una guida pratica sul metodo che utilizzo per testare le creative su Facebook.

Prima però, una veloce introduzione per dare un po’ di contesto a quello che ti spiegherò.

Iniziamo!

Perché è importante testare le creatività?

Personalmente penso che la parte in cui si gioca la partita all’interno del Business Manager sia quella a livello di AD. E’ qui che possiamo esprimere al meglio la comunicazione utilizzando tutte le “armi” che Facebook ci mette a disposizione.

Non dobbiamo lasciare mai nulla al caso e tentare ogni strada possibile.
Solo così riusciremo a creare delle buone ad in grado di comunicare bene il nostro prodotto o servizio. Al di là delle impostazioni tecniche (Regole/ABO/CBO/Lookalike e via dicendo) la vera differenza la fanno le ad.

Cosa vedono gli utenti che intercettiamo con le Facebook Ads? La nostra ad e il nostro copy.

Più test facciamo a riguardo, più riusciamo a capire cosa vogliono i nostri utenti e comunicarlo al meglio!

Inoltre testare le creatività significa trovarne di vincenti (in teoria).
Lavorare con Creatività vincenti ci permette di dare stabilità all’algoritmo e quindi al nostro account e avere molti asset creativi già pronti, utili in fase di scaling.

Come testare nel pratico le creatività?

La prima cosa da fare ovviamente è quella di studiare la propria audience:

  • Chi è il nostro target (età / sesso / abitudini);
  • Che problema risolve il prodotto;
  • Perché le persone lo acquistano.

Dove trovo queste informazioni?
Parlo con il cliente, leggo le recensioni, studio i competitor etc etc.

Chiariti questi aspetti, analizzo più a fondo il prodotto/servizio e decido di testare in prima battuta gli angoli.

Cosa si intende per testare gli angoli?

Ogni prodotto ha i suoi angoli di attacco. Facciamo un esempio:
Macchina del caffè in comodato d’uso gratuito.

Angoli possibili:

  • Design Moderno;
  • Dimensioni ridotte;
  • Assistenza/Manutenzione/Cambio in caso guasto Gratuite;
  • Ampia varietà di miscele;
  • Realizza un Cappuccino schiumoso come al bar;
  • Realizza un Cioccolato denso e cremoso;
  • Innumerevoli ricette possibili.

Non è necessario trovare decine di angoli differenti tra loro, purchè si testino quelli giusti per gli utenti.

A questo punto sceglierò (in base al budget) di testare 3/4/5 angoli.
In base alle recensioni e allo studio fatto precedentemente ipotizzo che Cappuccino, Cioccolato, Design Moderno e Dimensioni ridotte sono gli angoli che potrebbero maggiormente funzionare.

Quindi realizzo 4 creatività diverse.

Nella prima esalterò il design della macchina, nella seconda le dimensioni ridotte, nella terza il cappuccino schiumoso e nella quarta il cioccolato denso e cremoso.

Lanciamo la prima campagna di Test-Angoli

Sul Business Manager creo una campagna (nel mio caso Conversioni).
Personalmente lavoro in ABO perché mi è più semplice controllare il budget a livello di Adset.

Che tipo di budget serve per testare? Dipende!

  • Faccio Lead Generation? Qual è la mia CPL ideale?
  • Faccio e-commerce? Qual è la mia CPA ideale?
  • Parto da zero? Ipotizziamo una CPL o una CPA ideale, lanciamo le campagne e attendiamo i dati.

Il Budget deve essere congruo ai risultati che vogliamo ottenere!

Se la mia CPL è di 6€ posso impostare tranquillamente un budget di 10€ day per ogni adset.
Ogni giorno mi aspetto di collezionare 1 / 2 Lead.

Se la mia CPA è di 30€ saprò che ogni 30€ spesi le mie ad devono generare almeno 1 vendita.
Se uso 10€ al giorno per ogni ad e testo 4 ad contemporaneamente significa che avrò bisogno di 40€ day,(10€ per adset).

Dovrò aspettare 3 giorni affinché ogni adset (e quindi ogni ad) abbia speso almeno 30€ e da li valuterò le performance.

In questa campagna lascerò il pubblico più ampio possibile andando a regolare solo l’età, il sesso o la posizione geografica. In ogni adset inserirò 1 ed una sola creatività.

Duplicherò gli adset per ogni creatività che voglio testare:

Come testare correttamente le creative?
come impostare gli adset della tua campagna

Dovrò attendere qualche giorno e poi fare delle valutazioni.

Come testare correttamente le creative?
date della tua campagna da valutare

Cosa mi salta subito all’occhio?
Cappuccino e Cioccolato sono gli angoli che hanno fatto almeno 2 risultati (quindi il test è statisticamente più valido).

Altre KPI che valuto:

  • CPM costanti;
  • CPC (l’angolo cappuccino ha un CPC quasi doppio all’angolo cioccolato, quindi posso migliorarlo);
  • CTR link (l’angolo design benché abbia un buon CTR e un CPC non troppo alto ha fatto solo una Lead a costi troppo elevati. Posso ritestarlo con la stessa modalità!).

A questo punto cosa faccio di solito?

Do una seconda chance a tutte quelle creatività con performance peggiori (in questo caso Design) e quindi semplicemente duplico l’adset (al cui interno c’è SOLO 1 Creatività relativa all’angolo) e attendo i risultati.

Potrebbero variare ed essere diametralmente opposti, oppure confermare la performance peggiore.

Perché vale la pena dare una seconda chance?

Perché l’algoritmo potrebbe aver preso una porzione di pubblico sbagliata e non sia riuscito ad ottimizzare la delivery verso un target migliore.

Lanciamo la seconda campagna di Testing-Layout

A questo punto abbiamo i nostri angoli vincenti (Cappuccino/Cioccolato), quindi potremo provare a testare dei layout differenti.
Realizzerò 4 creatività (2 cappuccino/2 cioccolato) in cui varierò il layout.

Che tipo di variazioni posso fare?

Dovendo fare 2 creative per ogni angolo, organizzerò il lavoro in questo modo:

Cappuccino 1:  farò una piccola variazione (colore/headline/CTA/grandezza font);

Cappuccino 2: farò una creatività completamente diversa con il focus sempre sul cappuccino.

Stessa cosa con il Cioccolato, quindi avrò una situazione di questo tipo:

variazioni sugli adset campagne facebook

In modo analogo al testing degli angoli, avrò performance diverse per ogni creative.
Andrò a valutare le migliori con lo stesso ragionamento di prima.

In questo caso le vincenti sono: Cappuccino 2 e Cioccolato 1.

Quindi fin’ora abbiamo testato gli angoli di comunicazione, poi abbiamo testato il Layout facendo variazioni grandi o piccole all’immagine, a questo punto concentriamo le nostre forze sul Copy.

Lanciamo la terza campagna di Testing-copy

Come abbiamo fatto fino ad ora andremo a creare di nuovo una struttura adeguata per testare i copy.
Rispetteremo sempre la struttura 1 creatività per ogni adset in modo da essere sicuri di avere una valenza statistica e ridurre le variabili in gioco.

Quanti copy posso realizzare per ogni angolo? 2?3?4?
Più ne testo meglio è, dipende sempre dal budget.

Supponiamo di aver creato 2 copy per ogni angolo.
La struttura sarà la seguente:
Cappuccino 2 e Cioccolato 1 sono le creative con i layout vincenti!

Ora testiamo i copy!

Cappuccino 2 – Copy 1
Cappuccino 2 – Copy 2
Cioccolato 1 – Copy 1
Cioccolato 1 – Copy 2

variazioni di adset per cercare di ottimizzare al massimo le tue creative

Come valuterò la vincente?
Sempre leggendo i dati su CPL, CPM, CTR e ragionando in termini di KPI.
Mi ha portato Lead? La CPL è buona? I CTR o CPC sono migliorabili?
Detto questo avrò finalmente la mia creatività vincente testata a più livelli.
Angolo vincente + Layout vincente + Copy vincente.

In questo caso la combinazione vincente sarà:
Cappuccino 2 – Copy 2
Cioccolato 1 – Copy 1

Ora posso prendere la mia ad e portarla in delle campagne evergreen.

Lavorare con campagne di testing in parallelo a campagne evergreen ci permette di dare alle campagne evergreen maggiore stabilità.

Test finali per trovare le combinazioni migliori

Posso testare qualcos’altro?
Certamente, anzi devi! Cosa abbiamo ancora a disposizione?

  • Formati;
  • Headline;
  • Description;
  • Thumbnail.

Dal momento che abbiamo trovato la combinazione migliore tra angolo/layout/copy ci rimangono da testare alcune variabili interessanti.

Formato

L’obiettivo Conversione ci mette a disposizione diversi formati:

Statica / Slideshow / Video / Collection / Carosello

Vale la pena provare a testare singole ad per capire se alcuni formati sono migliori di altri.
Primo test da fare? Scoprire il formato migliore!

Lanciamo la quarta campagna di Testing-Formati

Decidiamo in prima battuta qual è la creatività che vogliamo declinare in diversi formati.
Abbiamo capito dai test precedenti che il Cappuccino e il cioccolato sono angoli performanti. Quindi andrò a creare dei caroselli/video/slideshow/collection per questi due angoli specifici:

  1. La nostra capacità e voglia di ideare variabili diverse nel tempo;
  2. Il budget a disposizione.

Questa di cui ti ho parlato è una struttura ideale, non sempre la seguo alla lettera in tutti i passaggi ma l’approccio è questo.

Spero di averti dato spunti e idee nuove per i tuoi test, ti aspetto nei commenti per qualsiasi domanda.

Scritto da:
Gabriele Proietti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

© Copyright 2022 © LOOP Agency Loop srl, Piazzale Clodio 22, 00195 Roma (RM) - CF e P.IVA 10041740969 - loopsrl@pecditta.com - RM-1551855
Privacy Policy - Cookie Policy

Powered by MarchettiDesign