Abbigliamento multimarca: una strategia ideale per le tue Facebook Ads

3 minuti   Facebook Ads

By Gabriele Proietti

Abbigliamento multimarca: una strategia ideale per le tue Facebook Ads

Gestisci o possiedi un e-commerce di abbigliamento?

In questo nuovo articolo voglio condividere con te alcuni consigli su come strutturare correttamente la strategia Facebook Ads per un e-commerce di abbigliamento multimarca.

Fasi del funnel per ecommerce abbigliamento multimarca

Come prima cosa andiamo a definire la comunicazione per ogni singola fase del funnel: questo è molto importante perché definire il tipo di comunicazione per ogni step ti permetterà di raggiungere più facilmente i tuoi obiettivi.

Top of funnel

Cerchiamo un modo attraente per avvicinare all’ecommerce gli utenti.
E’ importantissimo trovare e testare le leve giuste perché è un settore molto competitivo quindi non basterà chiedere agli utenti di cliccare sulle nostre ads, o di scoprire il catalogo.
Dovremo sforzarci un po’ per trovare la leva giusta e il gancio più adeguato per fissare nella testa degli utenti il nostro brand.

Esempi?
C’è una marca in particolare che è difficile da trovare on line? Ok, può essere un inizio!
Ci sono delle composizioni/outfit particolarmente accattivanti? Bene, possiamo comunicare agli utenti che possono affidarsi ai nostri stilisti e migliorare i loro Look e via dicendo.

Cerchiamo un modo attraente per avvicinare all’ecommerce gli utenti.
E’ importantissimo trovare e testare le leve giuste
Cerchiamo un modo attraente per avvicinare all’ecommerce gli utenti.
E’ importantissimo trovare e testare le leve giuste
Cerchiamo un modo attraente per avvicinare all’ecommerce gli utenti.
E’ importantissimo trovare e testare le leve giuste

Middle of Funnel

Qui è fondamentale far capire agli utenti che il nostro ecommerce è frequentato da persone che acquistano ripetutamente, si affidano ai nostri consigli e sono soddisfatte.

Questo ci servirà per amplificare la comunicazione fatta precedentemente in Tofu.

In altre parole se nella parte alta del funnel diciamo agli utenti di affidarsi alle nostre composizioni per avere uno stile inconfondibile, in Mofu dobbiamo fare in modo che siano gli utenti a confermare il tutto.
Ne trarremo autorevolezza e credibilità.

Middle of funnel: è fondamentale far capire agli utenti che il nostro ecommerce è frequentato da persone acquistano ripetutamente, si affidano ai nostri consigli e sono soddisfatti.
Middle of funnel: è fondamentale far capire agli utenti che il nostro ecommerce è frequentato da persone acquistano ripetutamente, si affidano ai nostri consigli e sono soddisfatti.

Bottom of Funnel

Nella parte finale dobbiamo spingere gli utenti ad acquistare. Possiamo usare leve di scarsity e/o offerte a tempo limitato.

Nella parte finale (bottom of funnel) dobbiamo spingere gli utenti ad acquistare. Possiamo usare leve di scarsity e/o offerte a tempo limitato.
Nella parte finale (bottom of funnel) dobbiamo spingere gli utenti ad acquistare. Possiamo usare leve di scarsity e/o offerte a tempo limitato.

Come impostare le tue campagne di abbigliamento multimarca

Chiarita la comunicazione passiamo all’aspetto tecnico e di impostazione delle campagne.

Il consiglio è quello di far girare sempre delle Daba su tutto il catalogo. Sarà l’algoritmo di Facebook a capire quali prodotti mostrare e a chi.

Per noi l’obiettivo sarà quello di far entrare più utenti possibili nel nostro funnel e portare solo i migliori fino alla fine.

Un modo per farlo è quello di utilizzare ovviamente l’obiettivo conversione ottimizzando per diversi eventi.

Se abbiamo dei pubblici già testati possiamo penetrarli il più a fondo possibile usando eventi come:

  • View Content
  • Add to Cart
  • Initiate Checkout
  • Add Payment info
  • Purchase

Se il nostro pixel ha abbastanza dati possiamo ad esempio creare delle custom audience avanzate.

Spieghiamo meglio questo concetto:

Studiando bene la customer journey possiamo riuscire a capire quante volte mediamente gli utenti guardano la pagina prodotto prima di effettuare un aggiunta al carrello.

Oppure

Possiamo capire mediamente quante aggiunte al carrello compie un utente prima di acquistare.

Oppure

Possiamo capire quante visualizzazioni della pagina prodotto o aggiunte al carrello ci sono su prodotti del costo superiore a 80€.

Tutte queste domande che dobbiamo porci ci aiuteranno a generare delle custom audience di livello avanzato.

Potremo testare queste audience in remarketing e provare a generare delle LAL.

Settando correttamente il pixel con l’advanced matching, potremo comunicare a facebook informazioni importantissime.

Non ci fermeremo più solo al numero delle aggiunte al carrello!
Sarà importantissimo usare la fantasia e cercare le migliori audience possibili dai dati che abbiamo.

Settando correttamente il pixel con l’advanced matching, potremo comunicare a facebook informazioni importantissime.
Settando correttamente il pixel con l’advanced matching, potremo comunicare a facebook informazioni importantissime.

Tips finali per le tue inserzioni di abbigliamento multimarca

  • Utilizza sempre sia l’obiettivo Conversioni e Vendita dei prodotti del catalogo per penetrare il più possibile la tua audience in tutte le fasi del funnel;
  • Testa più formati possibili e trova dei pattern vincenti per ogni fase del funnel;
  • Aggiorna spesso le creatività su ogni fase del funnel;
  • Usa contenuti originali e possibilmente coinvolgi i tuoi clienti per generare UGC.

E tu che strategia utilizzi per promuovere il tuo ecommerce? Raccontamelo nei commenti!

Scritto da:
Gabriele Proietti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© Copyright 2021 © LOOP Agency Loop srl, Piazzale Clodio 22, 00195 Roma (RM) - CF e P.IVA 10041740969 - loopsrl@pecditta.com - RM-1551855
Privacy Policy - Cookie Policy

Powered by MarchettiDesign