Regole automatiche: come gestire le tue campagne Facebook Ads in autopilot

5 minuti   Facebook Ads

Regole automatiche: come gestire le tue campagne Facebook Ads in autopilot

Poter spendere meno tempo possibile a gestire, lanciare, testare e ottimizzare le proprie campagne facebook ads è il sogno di tutti gli advertiser.

E se ti dicessimo che questo tuo “sogno” non si discosta troppo dalla realtà? Se ti dicessimo che potresti automatizzare le tue campagne pubblicitarie Facebook ads?

In questo articolo analizzeremo le regole automatiche di Facebook: come funzionano e quali sono le “best practice”. Vediamo inoltre qualche tips su come usarle.

Cosa sono le regole automatiche?

Le regole automatiche sono letteralmente regole (o meglio “constraints”) che potete imporre a Facebook per automatizzare e delegare alla piattaforma stessa la gestione e l’ottimizzazione delle vostre campagne pubblicitarie.

Potete creare regole per imporre a Facebook di spegnere una determinata inserzione, gruppo di inserzioni o campagna una volta raggiunte uno specifico numero di impressions o una volta conseguiti particolari risultati.

Oppure potete delegare a Facebook, sempre tramite le regole automatiche, di aumentare il budget su una campagna pubblicitaria se sono stati raggiunti determinati parametri (se per esempio avete un ottimo CPA).

Le regole automatiche sono quindi un ottimo strumento per delegare a Facebook stesso la gestione delle vostre campagne pubblicitarie.

Perché usare le regole automatiche?

Delegare l’attività di data-study e decision-making all’intelligenza artificiale è un trend in forte crescita e rappresenta il futuro del mondo dell’advertising. Ci sono diverse ragioni per cui questa attività apporterà sempre più vantaggi al mondo dell’online advertising:

A differenza nostra,  la piattaforma lavora 24H al giorno, 7 giorni su 7 e, se indirizzata correttamente, è in grado di lavorare per noi e meglio di noi anche quando noi stiamo dormendo, non siamo davanti al computer o semplicemente siamo impegnati su altri progetti.

L’intelligenza artificiale ha una sensibilità e una visione dei dati nettamente più corretta e avanzata rispetto alla nostra: è in grado infatti di prevedere i trend delle nostre campagne pubblicitarie e di agire di conseguenza.

Affidare la gestione delle nostre campagne pubblicitarie all’AI renderà quindi le nostre inserzioni più efficienti e maggiormente ottimizzate.

Da dove posso creare le regole automatiche?

Appena entrato nella tua home di Business Manager e dopo aver cliccato nel menù a tendina, la sezione “regole automatiche” si troverà tra la sezione “qualità dell’account” e la sezione  “gestione eventi”.

la sezione “regole automatiche” si troverà tra la sezione “qualità dell’account” e la sezione  “gestione eventi”

Una volta entrato nella sezione “regole automatiche” troverai una dashboard vuota (se non hai mai usato le regole in passato) o con le regole che hai già creato.

Una volta entrato nella sezione “regole automatiche” troverai una dashboard vuota o con le regole che hai già creato.

Come creare una regola automatica?

Le regole automatiche sono estremamente intuitive e facili da creare, l’importante però è avere una corretta visione d’insieme e capire lo scopo per cui stiamo creando la nostra regola automatica.

Step 1: Andate nel menù delle regole automatiche e cliccate su “crea”, vi si aprirà un’interfaccia di questo tipo.

Andate nel menù delle regole automatiche e cliccare su “crea”, vi si aprirà un’interfaccia di questo tipo.

Step 2: Se è la prima volta che vedete questa interfaccia, guardatela a fondo e iniziate a prenderci un pò di confidenza, anche se,  come detto in precedenza, è estremamente intuitiva.

Step 3: Prima di creare una regola automatica è importante capire come si strutturano:

  • Nome – La prima cosa che puoi personalizzare è il nome: è importante nominare la regola in accordo con la sua funzione, in maniera tale da non confonderti in una fase successiva.

Esempio: la regola serve per aumentare il budget del 20% se il ROAS è di 5X, allora chiamerai la regola “Incremento budget 20% se ROAS 5X” o simile.

  • Dove applicare la regola – Puoi scegliere se far lavorare la regola a livello di campagna, adset o ad. Non vi è un’opzione migliore, ma solo un’opzione giusta in base alle tue esigenze.
  • Azione – Qui si aprirà un menù a tendina dove potrai scegliere tra varie azioni che verranno svolte dalla tua regola, come per esempio se la tua regola verrà aumentata per aumentare o diminuire il budget, aumentare e diminuire la bid (se usi manual bids nelle tue campagne) e tante altre opzioni.
Azione - un menù a tendina dove potrai scegliere tra varie azioni che verranno svolte dalla tua regola
  • Condizioni – Qui è dove imponi le condizioni alle tue regole, ovvero quelle “constraints” che dovranno rispettare affinché possano svolgere l’azione da te scelta precedentemente.
  •  Finestra temporale – Ovvero il periodo di tempo per cui desideri che la tua regola rimanga in funzione.
  • Finestra di attribuzione – Ovvero la finestra di attribuzione che dovrà seguire la tua regola. Amenochè non hai bisogni particolari, l’opzione di default andrà benissimo.
  • Orario – A meno che tu non abbia bisogni specifici o voglia apportare cambiamenti alle tue campagne solo in specifici momenti della giornata, sarà sicuramente più conveniente lasciare l’opzione di default di facebook, ovvero “continuamente” e la tua regola lavorerà al posto tuo ad intervalli di 30 minuti, anche quando tu stai dormendo.

Vuoi migliorare i risultati delle tue Facebook Ads?

A questo punto dovresti aver capito cosa è una regola automatica, perché è conveniente usarla e come crearla.

Volevamo condividere con te 2 delle strategie più efficaci e che ti potranno tornare più utili per gestire ed ottimizzare le tue campagne pubblicitarie.

1) Spegni l’adset quando la CPA è maggiore di X

Questa regola può tornarti molto utile in campagne dove stai testando numerose audiences o in account dove hai molte campagne ed ottimizzare in continuazione  campagna per campagna può portarti via molto tempo ed essere poco efficace.

Come funziona questa regola? Molto semplice, ogni volta che il tuo adset raggiungerà un CPA maggiore di un tuo “benchmark” Facebook lo spegnerà automaticamente.

Ecco come creare la regola.

Applica la regola agli adset in questo modo:

adset rule: come creare la regola

Seleziona tra le condizioni il costo per risultato che vorresti il tuo adset non oltrepassasse e applicalo alla regola. Se per esempio non vuoi avere un costo per risultato maggiore di 50 euro, prosegui così:

Seleziona tra le condizioni il costo per risultato che vorresti il tuo adset non oltrepassasse e applicalo alla regola

Adesso hai creato la tua regola e Facebook potrà ottimizzare al posto tuo i gruppi di inserzioni secondo tue indicazioni.

Ovviamente la stessa regola può essere applicata ad inserzioni e campagne, non necessariamente solo ai gruppi di inserzioni.

2) Aumenta il budget di X quando il costo per risultato è minore di X

Quando le cose vanno bene e sei soddisfatto del costo per risultato che le tue campagne, gruppi di inserzioni o inserzioni stanno ottenendo puoi impostare una regola in maniera tale che Facebook aumenti il budget al posto tuo .

Ecco come crearla:

Se per esempio, questa volta, vogliamo applicare la regola a livello di campagna, seleziona campagna e seleziona l’azione “aumenta il budget di” e scegli la percentuale che preferisci, in questo sceglieremo 20% e seleziona un budget massimo che vuoi spendere su quella determinata campagna ( se lo hai), in questo caso sceglieremo 300 euro:

adset rule: come creare le regole automatiche

Poni come condizione inserisci il tuo costo per risultato o ROAS ideale; in questo caso sceglieremo un ROAS di 3X.

Ecco come creare una regola automatiche che ti potrà aiutare a gestire ed ottimizzare con più facilità i tuoi budget giornalieri

Ed ecco creata una regola che ti potrà aiutare a gestire ed ottimizzare con più facilità i tuoi budget giornalieri.

Se ancora non le utilizzi, da oggi inizia a creare le tue regole automatiche seguendo questa pratica guida. Speriamo ti sarà utile e se hai voglia lascia pure un feedback nei commenti!

Scritto da:
Giovanni Davalli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© Copyright 2021 © LOOP Agency Loop srl, Viale Mazzini 134A, 00195 Roma - CF e P.IVA 10041740969 - loopsrl@pecditta.com - RM-1551855
Privacy Policy - Cookie Policy

Powered by MarchettiDesign